Dolci al cucchiaio

Bicchierini Liquirizia Limone e Cioccolato

Questo è il mio dessert di oggi. Ho visto Montersino qualche tempo fa prepararlo e mi aveva incuriosito per l’abbinamento non tanto la liquirizia con il limone che già quando ero bambina la mangiavo ma per l’accostamento di questi due sapori con il cioccolato. Devo dire che è insolito ma molto delicato a me è piaciuto molto.

Bicchierini Liquirizia Limone e Cioccolato

Print Recipe
Serves: 6

Ingredienti

  • Per la panna cotta alla liquirizia
  • 500 gr. di panna fresca
  • 50 gr. di zucchero
  • 10 gr. di gelatina
  • 30 gr. di caramelle dure di liquirizia
  •  Per la gelèe di limoni
  • 100 gr. di succo di limone (ca. 2 limoni)
  • 100 gr. di acqua
  • 2 gr. di buccia di limone grattugiata
  • 75 gr. di zucchero
  • 9 gr. di gelatina
  • 15 gr. di limone candito
  • Per la mousse al cioccolato fondente
  • 65 gr. di zucchero 
  • 225 gr. di cioccolato fondente al 70%
  • 35 gr. di acqua
  • 30 gr. di burro
  • 135 gr. di tuorlo (di ca. 9 uova medie)
  • 350 gr. di panna fresca semimontata

Istruzioni

1

Prepara la panna cotta

2

Fai reidratare la gelatina in acqua fredda.

3

Porta ad ebollizione la panna con lo zucchero e le caramelle di liquirizia spaccate, lascia in infusione per un'ora.

4

In una piccola ciotola di vetro sciogli, nel microonde, la gelatina con qualche cucchiaiata della panna che hai messo in infusione.

5

Aggiungi la gelatina sciolta al composto di panna e liquirizia e filtra il tutto.

6

Versa la panna cotta nei bicchierini e metti in frigo.

7

Prepara la gelèe di limone

8

Grattugia la buccia di limone e poi ricavane il succo.

9

Scalda l'acqua con lo zucchero e scioglilo bene, aggiungi la gelatina ammorbidita, fai intiepidire e poi aggiungi il succo e la buccia grattugiata di limone.

10

Metti sopra la panna cotta, ormai rassodata, alcuni cubetti di limone candito e versa sopra la gelèe di limone.

11

Rimetti in frigo a rassodare.

12

Per la mousse al cioccolato

13

Sciogli il cioccolato a bagnomaria.

14

Miscela l'acqua con lo zucchero e i tuorli, scalda fino ad 85°C, e metti nella planetaria a montare fino a raffreddamento.

15

Unisci il burro morbido e il cioccolato fuso e tiepido (non farlo freddare troppo perché tende poi a indurirsi e formare dei grumi).

16

Aggiungi la panna semi montata e metti in frigo.

17

Quando la mousse si sarà rappresa mettila in una sacca da pasticceria con bocchetta rigata e distribuiscila sopra la gelèe al limone.

18

Decora con bucce di limone e pezzi di caramelle di liquirizia.

Note

Secondo me sia la panna cotta che la gelèe di limone sono risultate un pò troppo dense, io penso che vengono meglio riducendo almeno di 1 grammo la gelatina per entrambe.

Con questa ricetta partecipo al contest mensile della cara Morena del blog Morena in cucina che questo mese ha per argomento gli agrumi. Se vuoi partecipare anche tu hai tempo fino al 23 dicembre.

 

Potrebbe interessarti anche

12 Commenti

  • Rispondi
    merincucina
    16 Dicembre 2012 at 10:33

    ma che carini!!!! un insieme di ingredienti veramente stuzzicanti!! e poi le foto…bellissime!!!!

  • Rispondi
    Elly
    16 Dicembre 2012 at 10:42

    Golosissimi! E la presentazione è bellissima. Complimenti 🙂

  • Rispondi
    Patrizia
    16 Dicembre 2012 at 11:12

    complimenti per il blog! quante idee e quanti deliziosi biscottini…
    ho mandato il link per partecipare alla raccolta dei biscotti di Natale a Sandra
    e ora che vi ho scoperte non mi perderò le vostre ricette!!

  • Rispondi
    Ely
    16 Dicembre 2012 at 12:04

    Questo dessert è fantastico.. grazie davvero, perchè mia mamma adora liquirizia e limone e mi hai dato una idea stupenda cara! Grazie, grazie grazie!! Tvtb

  • Rispondi
    Valentina
    16 Dicembre 2012 at 12:36

    Stefy… che belli, golosissimi e raffinati, con un abbinamento sublime! 😀 Mi piacciono un sacco, sei bravissima 🙂 Ti abbraccio forte, complimenti e buona domenica 🙂

  • Rispondi
    SQUISITO
    16 Dicembre 2012 at 12:51

    questi bicchierini sono spettacolari…ma che ti sei inventata cara!
    ottimo, davvero ottimo!
    bacioni

  • Rispondi
    Claudia
    16 Dicembre 2012 at 15:25

    spettacolo! mi piace un saccoe le caramelle dure sono più facili da trovare, la polvere non la vedo da nessuna parte! mi piace! poi sono come tre dolci in uno…eh montersino non delude mai!

  • Rispondi
    Ketty Valenti
    16 Dicembre 2012 at 21:11

    Che chicche fantastiche,davero deliziosi! A presto Z&C

  • Rispondi
    Cri
    16 Dicembre 2012 at 21:22

    Esteticamente molto bello e mi incuriosisce molto!
    Baci,
    Cri

  • Rispondi
    carmencook
    16 Dicembre 2012 at 21:28

    Ma che belli che sono!!!
    Bravissima Stefania e complimenti per le belle foto!!
    Un abbraccio e buon inizio settimana
    Carmen

  • Rispondi
    Terry
    17 Dicembre 2012 at 10:47

    Ma dai che accostamento curioso … devono essere buonissimi però!

  • Rispondi
    Morena
    17 Dicembre 2012 at 13:35

    Stefy, tesoro mio, questa ricetta di Luca me l'ero persa!!! E adesso me la stampo subito! Secondo me le tue foto sono più belle di quelle che pubblica sui suoi libri!!! Davvero particolare l'accostamento di sapori, da provare quanto prima!
    Grazie anche per l'aiutino… mi fa piacere la tua dedizione per la mia sfida!
    Ti abbraccio forte forte!

  • Lascia una risposta