Torte alla frutta

Ciambella con Amarene e Limone

 

Mentre tutti cominciano a rientrare dalle vacanze io li guardo con un pò di invidia perché per me non è ancora il momento per le vacanze e devo dire che onestamente sono anche stanchissima. Proprio adesso che l’estate comincia a diventare come la vorrei con quella bella arietta fresca alla mattina e durante il giorno caldo ma non afoso. Beh intanto mi riposo come posso per esempio infornando dolci oggi è la volta di questa ciambella che fa un pò Donna Hay (solo per l’uso della panna acida!).

 

Ciambella con Amarene e Limone

Print Recipe
Serves: 6/8 Cooking Time: 40 minuti circa

Ingredienti

  • 300 gr. di farina 00
  • 120 gr. di burro
  • 180 gr. di zucchero
  • 2 uova
  • buccia grattugiata di 2 limoni
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • l'interno di 1/2 bacca di vaniglia
  •  250 gr. di panna acida
  •  1 confezione da 400 gr. (lordi) di amarene sciroppate
  • zucchero a velo per spolverizzare

Istruzioni

1

Separa le amarene dallo sciroppo e in una ciotola setaccia la farina con il lievito.

2

Monta il burro con lo zucchero, unisci le uova una per volta, la buccia dei limoni grattugiata, l'interno della mezza bacca di vaniglia e la panna acida.

3

Quando il composto sarà ben amalgamato unisci la farina mischiata al lievito poca per volta e il sale.

4

Quando il composto sarà bello liscio e ben amalgamato versalo in uno stampo a ciambella.

5

Distribuisci sopra al composto le amarene sgocciolate, io ne ho messe 3/4 di confezione, e aiutandoti con una forchetta fai dei cerchi nell'impasto in modo che alcune amarene vadano a mescolarsi alla pastella.

6

Metti in forno caldo a 180° per circa 40  minuti (vale comunque la prova stecchino).

7

Quando il dolce sarà cotto fai raffreddare e prima di servire spolverizzalo con dello zucchero a velo oppure puoi decorarlo con una glassa fatta con 100 gr. di zucchero a velo mischiata al succo di 1/2 limone abbondante.

A presto Stefania

Potrebbe interessarti anche

23 Commenti

  • Rispondi
    Sugar
    27 Agosto 2013 at 9:22

    Bellissima questa ciambella, io adoro le amarene nei dolci con quella nota di limone in sottofondo.
    Prendo nota, cara Stefania! Questo è un dolce che sicuramente farò. Semplice ma di effetto!
    I miei complimenti!:)
    Ada

  • Rispondi
    Barbara Baccarini
    27 Agosto 2013 at 9:57

    ma che buona questa ciambella…da provare sicuramente!!!

  • Rispondi
    Ely
    27 Agosto 2013 at 10:19

    Consolati tesoro.. anche io sono scarica, a pezzi, esaurita e.. nemmeno farò un poco di vacanza quest'anno. Altro che inizio.. vorrei fosse la fine, per ricominciare meglio. Questa ciambellona è divina.. le amarene il tocco che la rende proprio speciale!! 😀

  • Rispondi
    Sara .M
    27 Agosto 2013 at 10:46

    Invitantissima questa ciambella…e complimenti per le foto!

  • Rispondi
    Cuoca Pasticciona
    27 Agosto 2013 at 11:26

    Sicuramente da provare! Un ottimo dolce..
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

  • Rispondi
    paola
    27 Agosto 2013 at 11:37

    ciambella golosissima, va provata, io ho preparato le amarene in marmellata e sciroppate vanno utilizzate per questa super ciambella, grazie mi mancavano le tue ricette

  • Rispondi
    Daniela
    27 Agosto 2013 at 11:58

    Che ricetta….splendida questa ciambella 🙂
    Buona giornata

  • Rispondi
    Maria
    27 Agosto 2013 at 12:34

    bella e buona ……mi piace molto con le amarene che spuntano e fanno l occhiolino, ispira proprio . un abbraccio

  • Rispondi
    terry giannotta
    27 Agosto 2013 at 12:41

    Se la vede mio marito … adora le ciliege in tutte le sue forme! Bellissima Stefy, e che te lo dico a fare? Un bacione

  • Rispondi
    Doris
    27 Agosto 2013 at 13:09

    Quando il semplice e il goloso vanno a bracectto..! Adoro le ciambelle, soprattutto sulla tavola della prima colazione: sono una coccola golosa per tutta la famiglia che ruba un sorriso di prima mattina! Bravissima Stefania!

  • Rispondi
    Puffin Incucina
    27 Agosto 2013 at 20:05

    Che meraviglia questa ciambella, le amarene la rendono molto golosa!

  • Rispondi
    coccolatime
    27 Agosto 2013 at 21:26

    la faccio la faccio la faccio….lo giuro!!! troppo alluzzante….e non è troppo difficile!!! aromi che si sposano…slurpissimo!!!

  • Rispondi
    frollaecioccolato
    28 Agosto 2013 at 8:10

    Stefania buongiorno sereno mercoledì non sei ancora andata in ferie quando vai? spero presto staccare qualche giorno da tutto e da tutti per me quelle son ferie poi puo' essere una gita fuori porta magari dui qualche giorno….. la ciambellla? golosa davvero sembrerebbe anche molto molto MORBIDOSA sbaglio? noooooo non penso…. bacioni Ste'……Giovanna

  • Rispondi
    Chiarapassion
    28 Agosto 2013 at 8:13

    Questa la faccio subito…troppo invitante, complimenti per le foto!

  • Rispondi
    annalisa
    28 Agosto 2013 at 9:59

    che sontuosa ciambella…e che bel blog!^_^

  • Rispondi
    Caterina - La cucina di Tatina
    28 Agosto 2013 at 16:35

    Assolutamente perfetta! 🙂

  • Rispondi
    giovanna
    29 Agosto 2013 at 7:35

    Non tutte le ciambelle riescono col buco… Ma questa è perfetta! Bellissimo blog, idee e foto super.
    Ti seguo, Stefania
    Giovanna – Gourmandia

  • Rispondi
    Roberta Morasco
    29 Agosto 2013 at 14:18

    Bellissima!!! E siccome ho la panna acida, e da un po' volevo fare una torta con le amarene, mi sa che me la copio…si, si me la copio Stefania!!
    Brava! Roberta

  • Rispondi
    carmencook
    29 Agosto 2013 at 20:24

    Mi piace moltissimo!!
    Salvo subito la ricetta e la provo!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

  • Rispondi
    lucy
    30 Agosto 2013 at 5:56

    buona, semplice, perfettamente soffice e gustosa e belle le foto!

  • Rispondi
    Federica Simoni
    31 Agosto 2013 at 9:00

    stupenda e golosa!!!! buon w.e.

  • Rispondi
    Stefania Zecca
    1 Settembre 2013 at 16:49

    ciao Stefy, sembra una favola, molto soffice. Ma come ci sta la panna acida nei dolci? Io uso il latte fermentato e la panna acida l'ho usata fino ad ora solo per il salato. Un abbraccio

  • Rispondi
    Tiziana Pitichella
    23 Settembre 2013 at 11:03

    Questa la devo proprio fare mi sembra sofficissima e molto delicata
    buon inizio settimana ciao tiziana la cucina di pitichella

  • Lascia una risposta