Crostate

Crostata di Nocciole e Mandorle

 La base di pasta frolla è tratta da una ricetta del maestro Iginio Massari mentre la ricetta del dolce è tratta da un vecchissimo numero della rivista “La Cucina Italiana” il risultato non poteva che essere; un dolce buonissimo!

Crostata di Nocciole e Mandorle

Print Recipe
Serves: 6/8 Cooking Time: 35/40 minuti

Ingredienti

  • Per uno stampo Ø di cm. 24 di diametro
  • Per la pasta frolla
  • 250 gr. di farina 0
  • 100 gr. di zucchero
  • 175 gr. di burro
  • 35 gr. di uova
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di 1/2 limone piccolo
  • l'interno di 1/4 di bacca di vaniglia
  • 2-3 gr. di lievito per dolci
  • Per il ripieno
  • 120 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 100 gr. di mandorle tritate finemente
  • 50 gr. di fecola
  • 50 gr. di farina di mais fioretto
  • 50 gr di uvetta
  • 30 ml. di rum per ammollare l'uvetta
  • 1 uovo
  • 3 tuorli
  • 70 gr. di nocciole

Istruzioni

1

La pasta frolla

2

Nel Recipiente della planetaria lavora il burro con la farina fino ad ottenere un impasto simile alla sabbia bagnata.

3

Aggiungi lo zucchero continua a lavorare per alcuni secondi, quindi aggiungi le uova, lavora ancora qualche secondo.

4

Trasferisci l'impasto su un piano di lavoro, forma velocemente un panetto che avvolgerai con carta forno o pellicola film e metti a riposo in frigo per almeno 12 ore.

5

Il ripieno

6

Lava sotto l'acqua calda l'uvetta e mettila in ammollo nel rum.

7

Trita finemente le mandorle.

8

Monta a crema il burro con lo zucchero a velo, aggiungi le uova, i tuorli.

9

Aggiungi le farine mischiate tra loro e le mandorle tritate.

10

Stendi la frolla di uno spessore di circa 4-5 mm., rivesti lo stampo compresi i bordi.

11

Cospargi il fondo dello stampo rivestito con l'uvetta ammollata e strizzata dal rum.

12

Quindi copri con la l'impasto preparato, livella bene l'impasto e infila leggermente le nocciole su tutta la superficie.

13

Metti in forno caldo a 190° per circa 15 minuti poi abbassa la temperatura a 180° per altri 15-20 minuti.

14

Fai raffreddare

15

Spolverizza con lo zucchero a velo prima di servire.

Note

La pasta frolla conviene prepararla il giorno prima

A presto Stefania

Potrebbe interessarti anche

5 Commenti

  • Rispondi
    Daniela
    15 Giugno 2016 at 20:42

    Strepitosa!!!!!!
    Un bacio 🙂

  • Rispondi
    paola
    16 Giugno 2016 at 11:25

    oltre che bellissima sicuramente buona tanto buona,complimneti e grazie carissima,un abbraccio,felice giornata

  • Rispondi
    I Pasticci di Terry
    19 Giugno 2016 at 11:45

    Mamma mia che bontà! Mi è aumentata la salivazione, guarda un pò. Buona domenica Ste, un bacione

  • Rispondi
    Barbara Froio
    22 Giugno 2016 at 15:35

    Complimenti, davvero golosa.

  • Rispondi
    Unknown
    15 Novembre 2016 at 13:19

    Grazie a te per un momento di distensione. Grazie

  • Lascia una risposta