Dolcetti

Frittelle di Fiori d’Acacia

Erano molti anni che non li mangiavo, ogni anno quando arrivava la stagione della fioritura delle acacie li guardavo con nostalgia, troppo vicini alle strade per poterli mangiare senza pensare a quanto potessero essere inquinati. Quest’anno una bella passeggiata nei campi lontani da strade, un bel raccolto e fatti! buoni come una volta.

Frittelle di Fiori d'Acacia

Print Recipe
Serves: 35/40 pezzi Cooking Time: 1 ora

Ingredienti

  • Per circa 35/40 frittelle
  • 35-40 fiori d'acacia
  • 230 gr. di farina 00
  • 2 uova
  • 75 g. di zucchero
  • 150 gr. di birra fredda
  • 2 cucchiai di olio di mais (o di arachide)
  • 10 gr. di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di un limone
  • Inoltre
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero a velo per spolverizzare

Istruzioni

1

Lava e asciuga i fiori d'acacia che avrai tagliato dalla pianta lasciando un po' di gambo.

2

In un recipiente metti le uova, lo zucchero e il limone grattugiato.

3

Monta bene con le fruste dello sbattitore, aggiungi l'olio, il sale e fai incorporare bene gli ingredienti aiutandoti con le fruste.

4

Aggiungi metà della farina usando sempre le fruste dello sbattitore.

5

Aggiungi la birra e incorporala bene all'impasto aiutandoti ora con una spatola.

6

Aggiungi il resto della farina e il lievito sempre mescolando con la spatola.

7

Dovrai ottenere una pastella non troppo densa.

8

Mentre l'olio si scalda, prendi i fiori per dal gambo e passali nella pastella appoggiati in un piatto in modo che la pastella in eccesso si scolli un po' dai fiori, quindi friggili in olio ben caldo, ma non troppo, in modo che si cucinino bene anche dentro.

9

Quando saranno leggermente dorati trasferiscili su carta assorbente e quando saranno tiepidi spolverizzai con lo zucchero a velo.

Note

Mangiati freddi il profumo dei fiori si sente di più.

A presto Stefania

Potrebbe interessarti anche

2 Commenti

  • Rispondi
    Mila
    4 maggio 2017 at 9:02

    Ma sai che io li ho sempre mangiati salati?!?! Bella l'idea di una frittella dolce!!!!

  • Rispondi
    Daniela
    4 maggio 2017 at 12:39

    Non sai da quanto tempo ho voglia di preparare le frittelle, ma trovo sempre alberi troppo vicino alla strada e non mi fido.
    Mi sembra di sentire il profumo dei fiori 🙂
    Bellissime foto….

  • Lascia una risposta