Dolci lievitati

Pan di Pasqua con Quark e Mandorle

Mentre per noi i dolci di Pasqua  sono la classica colomba e la focaccia, questo dolce insieme alla treccia lievitata in tutte le sue varianti sono dolci di Pasqua di Austria e Germania. Questo pan di Pasqua mi ha incuriosito per la presenza, tra gli ingredienti, del quark o topfen che da noi viene definito: ricotta acida. Il risultato mi è piaciuto il dolce è morbidissimo, poco zuccherato direi un buon pan brioche da provare.

Pan di Pasqua con Quark e Mandorle

Print Recipe
Serves: 8 Cooking Time: 30 minut circa

Ingredienti

  • 300 gr. di farina 00
  • 200 gr. di manitoba
  • 130 gr. di zucchero
  • 100 ml. di latte tiepido
  • 20 gr. di lievito di birra
  • 125 gr. di burro morbido
  • 100 gr. di quark (magerquark)
  • 2 uova
  • 60 gr. di uvetta sultanina
  • 2 cucchiai di rum
  • l'interno di 1 bacca di vaniglia
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico abbondante di sale
  • una manciata di mandorle a lamelle

Istruzioni

1

Lava l'uvetta in acqua tiepida, strizzala dall'acqua e mettila a macerare nel rum.

2

Sciogli il lievito nel latte appena tiepido e 1 cucchiaio di zucchero (preso dai 125 gr.) e lascia riposare 15 minuti.

3

In un recipiente metti la farina, la buccia di limone e lo zucchero rimasto.

4

Nel recipiente della planetaria metti le uova, il quark, la vaniglia e il lievito con il latte, aziona la planetaria e comincia ad amalgamare bene.

5

Aggiungi la farina mischiata agli altri ingredienti e impasta, prima con la frusta a K e poi con il gancio, finché otterrai un impasto bello liscio aggiungi il burro morbido a pezzi poco per volta e per ultimo il sale.

6

Infine aggiungi l'uvetta tolta dal rum ma non strizzata.

7

Trasferisci l'impasto su un piano infarinato, dai una rapida lavorata all'impasto, forma una palla e mettila in un recipiente coperto con un sacchetto per alimenti a lievitare fino che non sarà raddoppiato.

8

Prendi l'impasto lievitato, dai una rapida lavorata, dividilo a metà, forma 2 focacce, adagiale su una placca da forno rivestita con carta forno e mettile a lievitare per circa un' ora un' ora e mezza o comunque fino a che saranno raddoppiate.

9

Spennella le focacce con latte e cospargile con le mandorle a lamelle.

10

Metti in forno caldo a 180° per circa 20-25 minuti o comunque finché saranno ben dorate.

 

Potrebbe interessarti anche

25 Commenti

  • Rispondi
    La cucina di Esme
    21 Marzo 2014 at 8:49

    è vero tra un pò è Pasqua, devo cominciare a copiare un pò di ricette per poi scegliere quale fare..inizio da questo pane strassoffice!
    baci
    Alice

  • Rispondi
    Edy
    21 Marzo 2014 at 9:16

    Bella ricetta, la proverò sicuramente!

  • Rispondi
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    21 Marzo 2014 at 9:53

    Leggendo il titolo pensavo fosse salato.. invece no.. ancora meglio per me!! ahah buon buono anche con la marmellata!! slurp
    baci
    Vale

  • Rispondi
    Mila
    21 Marzo 2014 at 10:50

    Chissà che sofficioso e delizioso!!!

  • Rispondi
    Damiana
    21 Marzo 2014 at 11:11

    Ciao Stefania!In questi giorni ho sempre voglia di"lievitare",che sia un bel dolce o un bel pezzo di pane…sarà la primavera col suo clima mite ad invogliarmi,ormai gli impasti crescono che è una bellezza ;)!E secondo te io non mi cimento in questa brioche,mi hai incuriosito con l'uso del formaggio e poi la foto della fetta mostra tutta la morbidezza!
    Grazie tesoro,un bacione!

  • Rispondi
    Chiara DAcunto
    21 Marzo 2014 at 11:16

    Ciao Stefy, che bell'idea, piacciono anche ad questi lievitato sfiziosi e sofficiosi! Buon pomeriggio!

  • Rispondi
    Daniela
    21 Marzo 2014 at 14:02

    Bello questo pane e sembra davvero soffice.
    Io finisco sempre per fare la solita colomba per la mattina di Pasqua, ma questo mi stuzzica tanto, spero di riuscire a provarlo 🙂
    Un bacio

  • Rispondi
    paola
    21 Marzo 2014 at 14:10

    che bel pane,addio dieta che doveva farsi tra Carnevale e Pasqua,poi la festa del papà, adesso il pane di Pasqua, i dolcetti al cioccolato, ed io che sbavo sul pc mentre guardo le vostre bontà, felice weekend,questo pane però voglio farlo,ti farò sapere

  • Rispondi
    MARI Z.
    21 Marzo 2014 at 14:36

    Adoro fare colazione con le "fugasse" pasquali: questa dev'essere deliziosa e particolarmente soffice! Buonissima! 🙂

  • Rispondi
    Valentina
    21 Marzo 2014 at 16:00

    bellissimo questo pane, e nemmeno pesante come i nostri dolci delle feste!

  • Rispondi
    sississima
    21 Marzo 2014 at 16:44

    particolare l'aggiunta del quark, molto soffice e golosa! Un abbraccio SILVIA

  • Rispondi
    sandra neiva
    21 Marzo 2014 at 17:17

    tão lindo, essas imagens dos pintos ficou um máximo, um pão bem bonito e fofo.

    beijinhos

  • Rispondi
    Cristina D.
    21 Marzo 2014 at 20:08

    Lievitazione stupenda ! Ma se tu c'è la portassi domani a Bassano così ce la fai assaggiare !?!?! Sono molto contenta di conoscerti

    • Rispondi
      developer
      21 Marzo 2014 at 21:50

      Che bellllo!!! così finalmente ti conosco!!

  • Rispondi
    AdriBarr
    22 Marzo 2014 at 14:55

    Che bello pane! Buona Pasqua!

  • Rispondi
    Ketty Valenti
    22 Marzo 2014 at 16:22

    Non lo conosco ma lo trovo molto particolare e di sicuro buono,mi fido dei tuoi gusti,inoltre credo si presti a svariati usi e questo mi piace!
    Buon fine settimana
    Z&C

  • Rispondi
    Irma la dolce
    22 Marzo 2014 at 19:05

    Quanto mi intrigano i dolci Pasquali…ma qui mi blocco perchè non conosco il quark (magerquark)…Un saluti e complimenti per i tuoi dolci sempre all'altezza!!

  • Rispondi
    Zonzo Lando
    23 Marzo 2014 at 17:21

    Il pan di Pasqua è fantastico, però le decorazioni col pulcino sono super è!! ehhehe Bacii

  • Rispondi
    terry giannotta
    24 Marzo 2014 at 16:26

    Mi dici come faccio a non provare questa ricetta? Devo per forza! Brava, mi piace un sacco!

  • Rispondi
    Mary
    24 Marzo 2014 at 21:43

    E' bellissimo questo Pan di Pasqua Stefania! Mi intriga molto la presenza del quark…Bravissima cara!! Un abbraccio e a presto, Mary

  • Rispondi
    Alessandra Lace
    4 Aprile 2014 at 16:28

    E' da molto che non navigo per blog e venivo da te per un saluto. Che invitante questo lievitato, perdona la domanda, ma il quark, dove lo trovi o come lo fai? un abbraccio

    • Rispondi
      developer
      5 Aprile 2014 at 9:26

      Ciao Alessandra, il quark io l'ho trovato al supermercato nel banco dei formaggi confezionati. lo trovi in confezione simile alla philadelphia e nella confezione molto probabilmente lo trovi con il nome di "magerquark". Per farlo in casa non ho mai provato non saprei proprio come fare.
      un abbraccio a presto!

    • Rispondi
      Alessandra Lace
      5 Aprile 2014 at 15:53

      io non lo trovo al supermercato, l'ho cercato più volte. tu in che catena di super lo hai trovato? grazie buona domenica

    • Rispondi
      developer
      5 Aprile 2014 at 20:46

      io l'ho trovato alla sma (del gruppo auchan) forse al lidl è più facile che lo trovi io l'ho visto però d'estate adesso è tanto che non ci passo. Io qui lo trovo anche nel mio negozio abituale di salumi e formaggi. Grazie a te ciao!

  • Rispondi
    Anonimo
    15 Aprile 2014 at 6:59

    Uno spettacolo questa brioche! La stiamo mangiando a colazione.. ottima! Spalmata di marmellata o mangiata così ha tutto un suo sapore.. ottima ricetta. Carmela

  • Lascia una risposta