Dolci al cucchiaio

Torta Tahiti di M. Santin

 

Io che adoro fare i dolci e provare le ricette dei grandi pasticceri, potevo perdere questo bel contest di Monica e Vale? eh no! Mi sono riguardata tutte le ricette che avevo del maestro Santin, che poi più le guardo e più mi dico ma cosa sono in grado di fare? io le proverei tutte e più sono difficili e più mi viene voglia provarle ma poi alla fine ho deciso: inizio dalla Torta tahiti.
Penso che questa sia una delle opere del maestro tra le più semplici. Intanto inizio da questa che ho preparato per un compleanno poi magari chissà!

Torta Tahiti di M. Santin

Print Recipe
Serves: 6/8

Ingredienti

  • Per fare la torta Tahiti ti servono
  • 1 stampo Ø di cm. 18 di diametro
  • 1 disco di Crema cotta alla vaniglia
  • 1 biscotto Daquoise alle mandorle
  • Mousse di cioccolato spumosa
  • Per la Crema cotta alla vaniglia
  • 250 gr. di panna
  • 40  gr. di zucchero semolato
  • 60 gr. di tuorli (ca. 4 tuorli)
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 3 gr. di gelatina in fogli
  • Per il biscotto Daquoise alle mandorle
  • 70 gr. di albumi
  • 50 gr. di zucchero a velo
  • 45 gr. di mandorle tritate finemente
  • 50 gr. di zucchero semolato
  • 15 gr. di farina
  • Per la Mousse di cioccolato spumosa
  • 200 gr. di albumi
  • 170 gr. di panna fresca
  • 75 gr. di tuorli
  • 70 gr. di zucchero semolato
  • 300 gr. di cioccolato fondente al 70%
  • 4 gr. di gelatina in fogli

Istruzioni

1

Per la Crema cotta alla vaniglia

2

Per la preparazione della crema cotta alla vaniglia procedi come una normale crema inglese aggiungendo alla fine la gelatina ammollata in acqua fredda e ben strizzata, quindi:

3

In un recipiente metti la panna e portala a bollore.

4

In un recipiente metti i tuorli, l'interno della bacca di vaniglia mentre il mezzo baccello mettilo in infusione con la panna.

5

Mescola i tuorli allo zucchero senza incorporare aria.

6

Appena la panna prende il bollore versala sui tuorli attraverso un setaccio per eliminare le impurità del baccello.

7

Riporta il tutto sul fuoco e mescolando con una frusta fai cuocere fino ad arrivare a una temperatura massima di 84 gradi.

8

Omogeneizza con un mixer da immersione per eliminare gli eventuali grumi che si potranno formare.

9

Aggiungi la gelatina ammorbidita in acqua fredda e fai sciogliere bene.

10

Versa la crema cotta alla vaniglia in uno stampo di 18 cm. di diametro e metti in freezer fino al momento del utilizzo.

11

Per il biscotto Daquoise alle mandorle

12

Intanto che la crema cotta alla vaniglia è nel freezer prepara il biscotto daquoise.

13

Inizia a montare gli albumi e appena avranno preso consistenza inizia ad aggiungere lo zucchero semolato  un poco per volta.

14

Quando il composto sarà bello lucido e montato, aggiungi lo zucchero a velo setacciato con la farina incorporandoli alla meringa con una spatola e con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare gli albumi.

15

Aggiungi anche le mandorle tritate finemente e incorporale bene al composto.

16

Versa in uno stampo di cm.18 di diametro e metti in forno caldo a 170° per ca. 25 minuti o comunque fino a colorazione.

17

Per la Mousse di cioccolato spumosa

18

Trita grossolanamente il cioccolato e mettilo in un recipiente capiente.

19

Fai bollire la panna e versala sopra il cioccolato, lascia che la panna stemperi il cioccolato per 1 minuto e poi lavoralo brevemente per farlo sciogliere completamente.

20

Aggiungi la gelatina precedentemente fatta ammorbidire in acqua fredda e ben strizzata.

21

Aggiungi i tuorli uno alla volta mescolando con una spatola e lavorala fino ad ottenere una ganache liscia.

22

Monta gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una meringa e uniscila al composto di cioccolato, ormai tiepido, mescolando accuratamente dal basso verso l'alto con una spatola. 

23

Assemblaggio del dolce

24

Versa metà della mousse di cioccolato ottenuta in uno stampo di silicone di cm. 20 di diametro e metti in freezer a raffreddare (io per 15 minuti).

25

Togli dallo stampo la crema cotta alla vaniglia e posizionala sopra la mousse al centro dello stampo e sopra alla crema anche il biscotto daquoise e quindi chiudi con il resto della mousse di cioccolato.

26

Metti lo stampo nel freezer per qualche ora finché si sarà rassodato.

27

In questo modo sarà facile estrarre il dolce dallo stampo di silicone, adagialo su un piatto da portata.

28

Io per decorare questa torta tahiti ho fatto delle mezze sfere colando un poca di crema cotta e un poca di mousse di cioccolato dentro a dei stampini di silicone e poi messe nel freezer fino al momento dell'utilizzo.

29

Ho sciolto del cioccolato fondente, l'ho steso su carta forno e prima che si rassodasse ho ritagliato delle placchette quadrate con uno stampino da biscotti che ho disposto tutte intorno al dolce.

30

Infine ho disposto sulla superficie del dolce le mezze sfere di mousse e crema e cosparso leggermente la superficie con del croccante di mandorle tritato grossolanamente con il coltello.

Con questa ricetta partecipo al contest di Vale e  Monica in collaborazione con il negozio Peroni

Potrebbe interessarti anche

35 Commenti

  • Rispondi
    Miriam
    21 Giugno 2013 at 8:13

    Mamma mia, è bellissimo e invitante! E deve essere veramente goloso, bravissima Stefania!
    Mi è piaciuta molto l'idea delle semisfere e delle placchette, quando avrò un giorno di calma proverò a farlo, complimenti!

    Miriam

  • Rispondi
    Memole
    21 Giugno 2013 at 8:18

    Una vera e propria golosità!!!

  • Rispondi
    e il basilico
    21 Giugno 2013 at 9:40

    mamma mia che meraviglia! Ma come fai a fare dei dolci così?! Sei troppo brava. un bacio

  • Rispondi
    la cucina della Pallina
    21 Giugno 2013 at 10:03

    Meno male che è semplice:-) sei stata troppo brava!

  • Rispondi
    Valentina
    21 Giugno 2013 at 10:19

    Sono incantata… è una meraviglia di bellezza e bontà, immagino la morbidezza al palato, il gusto… bravissima come sempre, Stefania! Complimenti e grazie mille per aver partecipato, ricordati di lasciarci un commento con il link così ti aggiungiamo 🙂 Un abbraccio forte, buon weekend :**

  • Rispondi
    Patalice
    21 Giugno 2013 at 10:35

    è passato mezzodì ed io non ho fame…
    è passato mezzodì ed io non ho fame…
    è passato mezzodì ed io non ho fame…
    è passato mezzodì ed io non ho fame…
    è passato mezzodì ed io non ho fame…
    è passato mezzodì ed io non ho fame…

  • Rispondi
    Dani
    21 Giugno 2013 at 10:44

    Non è una torta è il sogno di tutti i golosi!
    Sinceramente non so se sarei in grado di farla, ma prima o poi ci proverò 😀
    Complimenti a te che sei sempre bravissima e un bacione

  • Rispondi
    Daniela
    21 Giugno 2013 at 10:46

    Non ho parole! E' semplicemente magnifica 🙂
    Buon fine settimana

  • Rispondi
    Giulia Garagnani
    21 Giugno 2013 at 11:18

    Ma che M E R A V I G L I A per i miei occhi!!!! Vorrei proprio sentirne una fetta!!
    Sei stata bravissima, complimentoniiii!:)
    Un bacione :**

  • Rispondi
    Laura Maffe
    21 Giugno 2013 at 11:29

    è bellissima! e non oso pensare a quanto sia buonaaaaaa *_*
    mi sa che la devo provare…
    baci!

  • Rispondi
    Maninpasticcio di Antonella
    21 Giugno 2013 at 12:44

    Semplicemente deliziosa,…..non oso immaginarne il sapore…….:)

  • Rispondi
    Valy C.
    21 Giugno 2013 at 13:27

    ma cosa non è sta torta??? complimentissimi!!!

  • Rispondi
    Dana Ruby
    21 Giugno 2013 at 13:58

    Meravigliosa pensa che decido sempre fi prepararla all'ultimo momento e mi manca sempre qualche ingrediente!

  • Rispondi
    Silvia
    21 Giugno 2013 at 14:37

    Dolce fantastico realizzato al meglio!!! Ma davvero complimenti!!! Me la segno subito tra le ricette da provare appena avrò un pizzico di tempo in più! 😉

  • Rispondi
    Il profumo dei colori
    21 Giugno 2013 at 14:37

    Complimenti per la presentazione, bella e sicuramente buona.
    In bocca al lupo per il contest.
    A presto Nahomi

  • Rispondi
    frollaecioccolato
    21 Giugno 2013 at 14:49

    Che' e' questa bonta? meravigliosa Wowwwww chissa che golosa ma per le mie capacita' elaboratissima e' ^_____* ma te sei fantastica come sempre ebbbbbbbbbbbbbbrava STE'… buon fine settimana Giovanna

  • Rispondi
    Ana Blanca López
    21 Giugno 2013 at 19:26

    Una tarta deliciosa. Tiene un aspecto sensacional.Si te apetece ven a vernos.
    Saludos
    Blanca de JUEGO DE SABORES

  • Rispondi
    Elisa Di Rienzo
    21 Giugno 2013 at 20:27

    Dev'essere squisita!
    Bella senza dubbio!!!!
    Ciao
    Elisa

  • Rispondi
    Licia
    22 Giugno 2013 at 7:09

    Un solo aggettivo…Magnifica!

  • Rispondi
    terry giannotta
    22 Giugno 2013 at 8:43

    Spettacolo! E non aggiungo altro!!!

  • Rispondi
    monica zacchia
    22 Giugno 2013 at 12:18

    Devi perdonarmi Stefania, per non aver trascritto correttamente il tuo nome, è una cosa odiosa, ma stamattina ero fusa completamente nottata in bianco. ecco ti riporto però le mie parole che quelle nonostante la nebbia erano proprio quello che volevo dire.
    "il mantra di PAlice si addice a questa meraviglia, bisogna rimanere concentrati per non perdersi con gli occhi e con la mente ad assaporare una delizia cosi ben costruita. Hai centrato perfettamente il tema del contest e soprattutto l'hai reso con una torta pensata e spiegata talmente bene, che sembra facile davvero! Sembra una torta da vetrina di una pasticceria, e naturalmente non posso che ringraziarti per averci dedicato questa creazione, vado subito ad aggiungerla alla lista un abbraccio e buon fine settimana, mony***

  • Rispondi
    paola
    22 Giugno 2013 at 12:25

    goduria pura,purissima, brava, buona serata

  • Rispondi
    sississima
    23 Giugno 2013 at 19:49

    ma come si fa a resistere ad una torta così!?!?!? Un abbraccio SILVIA

  • Rispondi
    Tortino al Cioccolato
    23 Giugno 2013 at 20:49

    wow, me la mangerei tuttaaa!!!! sei bravissima Stefania!

  • Rispondi
    Patrizia
    25 Giugno 2013 at 7:31

    Tanti complimenti Stefania… questa torta è superbamente bella ! Un vero capolavoro!
    Lasciatelo dire, hai la pasticceria nel DNA, sei tanto ma tanto brava 🙂
    Io tifo per te !
    Baci e buona giornata !

  • Rispondi
    simona
    25 Giugno 2013 at 8:10

    Santin è un gran maestro ma tu hai dimostrato di non essere da meno riproducendo e rivisitando questa meraviglia:) complimenti:*

  • Rispondi
    Günther
    25 Giugno 2013 at 17:57

    complimenti un gran lavoro il risultato parla da solo

  • Rispondi
    ANTONELLA MANFREDI
    26 Giugno 2013 at 5:47

    Molto molto bella e scenografica: ottimo lavoro! Ed immagino che ovviamente sarà anche molto buona!
    A presto
    Antonella

  • Rispondi
    Geillis
    26 Giugno 2013 at 13:00

    Che meraviglia, e anche bellissima da vedere!!

  • Rispondi
    Stefania Zecca
    27 Giugno 2013 at 16:35

    Stefy, quanto sei brava!!!! È a dir poco spettacolare! Un bacione

  • Rispondi
    debby♥
    27 Giugno 2013 at 18:54

    Ciao!
    Nel mio blog c'è un premio per te =)

    ps: il dolce ha un ottimo aspetto, sembra uno di quelli esposti nei banchi frigo delle pasticcerie; bella anche l'alzatina.

  • Rispondi
    Simo
    22 Luglio 2013 at 6:48

    un capolavoro, sono senza parole!

  • Rispondi
    Silvia Pesce
    22 Luglio 2013 at 15:25

    stavo dando un'occhiato al sito di graphic design di Sara Bardelli e sono finita qui da te.. e poi vedo che anche tu sei in finale al contest del Maestro 🙂 com'è piccolo il mondo a volte! bellissima questa torta.. quelle mezze sfere mi piacciono un sacco 🙂 forse sono un po' troppo fissata con le geometrie 🙂 beh, mi aggiungo ai tuoi fan 🙂 e ti aspetto per una sbirciatina se ne ha voglia!
    un bacione e buona settimana.. ah già, in bocca al lupo per il contest!
    Silvia

  • Rispondi
    conunpocodizucchero Elena
    24 Luglio 2013 at 22:01

    complimenti!!!!!!!!

  • Rispondi
    Chiarapassion
    26 Luglio 2013 at 18:13

    Ho scoperto il tuo blog grazie al concorso che dire complimenti per la torta e per la vittoria!

  • Lascia una risposta